Una Panoramica sulle principali Patologie Neurologiche del cane e del gatto:

L’Ernia del Disco nel cane

è la dislocazione del disco intervertebrale (iv) o di una sua parte al di fuori della sua sede.
Il disco intervertebrale è una struttura fibrocartilaginea posta tra due vertebre adiacenti; agisce come un cuscinetto elastico che oltre a permettere i movimenti della colonna vertebrale, ha la funzione di sopportare e ammortizzare le forze compressive che agiscono su di essa.
è formato da due strutture:
– anello fibroso esterno
– nucleo polposo interno (sostanza gelatinosa che conferisce al disco le sue proprietà elastiche)

I soggetti più a rischio:

Alla base dell’ernia c’è la degenerazione del disco intervertebrale che perde le sue caratteristiche di elasticità e può rompersi e fuoriuscire in parte o completamente verso il canale vertebrale causando compressione e contusione del midollo spinale.
Le razze canine più a rischio sono: bassotto, shi-tzu, pechinese, maltese, beagle
ma anche razze di grossa taglia come Pastore tedesco, husky, boxer.

Epilessia nel cane e nel gatto

L’epilessia è una sindrome neurologica caratterizzata da crisi improvvise e ricorrenti (crisi epilettiche o crisi convulsive). Le crisi epilettiche o convulsive, sono provocate da un’attività elettrica anomala della corteccia cerebrale, se ne distinguono generalmente due tipi:

Focali:
l’attività anomala che scatena la crisi è limitata a un’area circoscritta della corteccia cerebrale. Possono manifestarsi con una grande varietà di sintomi come spasmi della muscolatura facciale o degli arti, comportamenti anomali.

Generalizzate:
l’attività anomala che scatena la crisi coinvolge l’intera corteccia cerebrale. Generalmente si manifestano con perdita dello stato di coscienza, convulsioni, perdita di saliva, feci e urine.

Alla base delle crisi convulsive possono esserci diverse cause:

 

  • presenza di una lesione strutturale del cervello (traumi, malformazioni, tumori, eventi di natura vascolare)

  • alterazioni metaboliche che causano il malfunzionamento del cervello (ipoglicemia, insufficienza epatica….)

  • non si evidenzia nessuna delle cause sopracitate, e le crisi originano “solo” da un’attività anomala delle cellule cerebrali. In questo ultimo caso si parla di Epilessia Primaria o Epilessia Idiopatica.

Mielopatia degenerativa del cane

La mielopatia degenerativa nel cane, , è un patologia che recentemente è stata riconosciuta in diverse razze, sia di grossa taglia , che di media-piccola taglia.

Recentemente diversi laboratori veterinari hanno proposto alcuni test genetici che possono aiutare il neurologo veterinario a capire la predisposizione del paziente, ovverosia la possibilità che sviluppi la patologia. Malgrado ciò i test genetici non sono ancora la soluzione definitiva a questo spinoso problema, perché la positività al test non consente da sola di emettere la diagnosi, come invece si potrebbe erroneamente pensare.

Conclusioni
Sebbene siano state proposte diverse opzioni sul fronte terapia terapeutico, non esiste a tuttora un trattamento che abbia dimostrato evidenze scientifiche della propria utilità.