Risonanza magnetica

Risonanza Magnetica

La risonanza magnetica rappresenta la tecnologia di diagnostica per immagini più sofisticata disponibile in medicina veterinaria. Fornisce immagini dettagliate attraverso l’impiego di campi magnetici ed onde radio, senza esporre il paziente a radiazioni ionizzanti. Si ottengono scansioni su tutti i piani (sagittale, trasversale, dorsale) e su diversi piani di obliquità. Fornisce un contrasto eccellente dei tessuti molli, rappresentando il metodo di elezione per la valutazione dell’encefalo e del midollo spinale, ma è estremamente utile anche per indagare strutture scheletriche, articolari e organi interni. 

Come la TAC, è un esame che deve essere eseguito in anestesia generale e che può prevedere l’impiego di mezzi di contrasto iodati, di conseguenza, anche in questo caso, è necessario eseguire in maniera preventiva i necessari controlli.

Nota bene: Tac e Risonanza magnetica non sono due esami diagnostici che si escludono necessariamente a vicenda. Talvolta, è necessario che il vostro animale domestico sia sottoposto ad entrambi, così da ottenere delle informazioni complementari.