Chirurgia laser e laserterapia

Chirurgia laser e laserterapia

Chirurgia
Il Laser taglia, coagula e cauterizza. Tale strumento permette di eseguire in maggior sicurezza diverse procedure chirurgiche, limitando il dolore e il sanguinamento peri operatorio e l’edema post operatorio.

Sono molteplici le sue applicazioni: chirurgia del cavo orale, stafilectomia, plastica delle narici (in particolare nei brachicefali), noduli cutanei, mastectomie, chirurgie perianali (es. sacculectomia), ovariectomia (gatte).

La chirurgia laser è inoltre, estremamente efficace sui tessuti neoplastici (tumori) poichè riduce la messa in circolo di microtrombi neoplastici

Terapia 
Le proprietà antalgiche, antinfiammatorie e cicatrizzanti del laser terapeutico possono essere sfruttate con profitto in diverse situazioni, con paziente sveglio, quali: stomatiti, gengiviti, otiti, dermatiti, ferite, ulcere, fistole perianali, lesioni interdigitali, artriti, artrosi, piaghe da decubito, granulomi infiammatori.

L’effetto di biostimolazione del laser a diodi permette un incremento del metabolismo cellulare con migliori e più veloci tempi di guarigione. 

Decontaminazione

 Ascessi, ferite/suture infette (risoluzione anche senza anestesia).
 Odontostomatologia (es. attivazione dei legamenti paradontali).

Agopuntura

Terapia del dolore per agopunti. I principali meccanismi d’azione dell’agopuntura nelle patologie muscolo-scheletriche sono:

• effetto vasomodulatore trofico 
• effetto antalgico 
• effetto decontratturante
• effetto sedativo

Il laser a diodi negli ultimi anni è diventato un ottimo alleato del medico veterinario, rappresenta una "novità" che, con il passare del tempo e l’incremento degli studi, trova sempre più applicazioni in ambito chirurgico e terapeutico.